Blog

Il tempo

Scritto in Archivio storico, Sostanze


di Petar Stanovic



Con l'avvicinarsi dell'inverno il buio si faceva prima del dovuto e ciò impediva alla madre maestra della vergine immediata (con la cadenza sulla i) di vedere le cose come in luce lo erano. Le lancette del suo orologio erano scure e si confondevano con lo sfondo, anch'esso nero. Così madre maestra decise di darle una verniciata. Il meccanismo cinese movimentato da una mini stilo AA non era preparato per un simile ritocco e si trovò con le lancette estremamente pesanti. Il risultato era significativo. La lancetta dei secondi percorreva la prima metà del giro in caduta libera impegnando per tale tragitto poco più di un secondo. Per la seconda metà si arrampicava come per la sopravvivenza del tempo stesso e recuperava il tempo perso nella caduta. In verità, il minuto era compiuto senza ritardo.

Questo post risale al 9 gennaio 2009



Ancora voglia di leggere?

Fantastico, ti posso proporre Musica futurista di 4339 giorni fa

Musica futurista

Membro della balotta di La blog balotta webring

Precedente Random Successivo