Blog

Black Books

Scritto in Archivio storico, Visioni d’oltremanica


di Alessandro Tampieri



Black Books é una libreria. I libri sono tutti ammucchiati qua e lá, in disordine. L’ambiente é polveroso e scassato ma accogliente.

Nella libreria ci lavora il padrone, Bernard, misantropo alcolizzato e fumatore accanito, e Manny, un personaggio talmente eccentrico da non trovare aggettivi per descriverlo. Fran é la terza protagonista, amica dei due e compagna di bevute di Bernard, passa il suo tempo tra la libreria e situazioni assurde.

Apparizioni sporadiche di David Walliams (Little Britain). Di tutti i telefilm britannici che ho visto finora, questo é in decisamente il miglior prodotto. Ambientazione originale, dialoghi e situazioni completamente surreali, personaggi fuori dagli schemi (Bernard, che non vuole vender i libri perché dopo li deve riordinare, Manny che lascia la libreria in una puntata e si trasforma in un’ “accompagnatrice”), tutto cio’ che capita nella puntata é inaspettato.

Il tutto condito con un’ ironia tagliente, mai volgare. Una comicitá se vogliamo piú vicina ai Monty Python rispetto ai soliti telefilm inglesi, che come avrete intuito se avete letto i miei post precedenti rifuggono facilmente nel trash.

Bellissima.

Questo post risale al 31 ottobre 2009



Ancora voglia di leggere?

Fantastico, ti posso proporre Restyling logo Hello Bologna di 4052 giorni fa

Restyling logo Hello Bologna

Membro della balotta di La blog balotta webring

Precedente Random Successivo