La musica automatica

Progetto grafico dei materiali di comunicazione per una mostra

La musica automatica
Cliente: Comune di Dozza
Progetto: Pubblicità, Affissioni, Brochure
Anno: 2010

Ideata e curata da Articolture all'interno della Rocca Sforzesca di Dozza, l’esposizione propone un curioso repertorio di strumenti meccanici e automatici, da un antico organo a cilindro di inizio Ottocento alle prime ‘macchine parlanti’ dei primi decenni del Novecento.

Lamusicaautomatica

Ipse dixit

Francesca Cavallo

Francesca Cavallo

Direttrice artistica

Sferracavalli

Emmaboshi studio ha curato l'immagine coordinata, il sito, i banner e tutti gli stampati del Festival Sferracavalli.

C'è sempre stato, dall'inizio alla fine del progetto, uno scambio profondo tra noi e da parte loro l'interesse di trovare un linguaggio sincero e accurato che restituisse la forza del progetto e il nostro sguardo sul festival.

Il successo di Sferracavalli è stato in gran parte legato al lavoro di Emmaboshi che ha sposato il progetto con curiosità ed entusiasmo.