Blog

Un grafico alla Fiera del Libro per Ragazzi 2019

Scritto in Report

Ieri sono tornato alla meravigliosa Bologna Children’s Book Fair, l’evento di riferimento non solo per chi lavora nell’editoria per bambini e ragazzi, ma anche per chi, come me, è appassionato di illustrazione, libri, grafica. Qui trovi il racconto della mia gita all’edizione 2015.

I miei obiettivi primari sono sempre gli stessi:

  1. visitare la mostra degli illustratori selezionati (76 artisti su 2.901 partecipanti da 62 paesi), quest’anno ha vinto Sarah Mazzetti
  2. visitare lo spazio del Paese Ospite d’Onore (ogni anno c’è un paese del mondo ‘ospite’ delle Fiera che ha uno spazio speciale), quest’anno la Svizzera
  3. fiondarmi a vedere cos’hanno preparato i Coreani (che ogni anni mi fanno impazzire).
L'ingresso
Ore 9, all'ingresso, gente da tutto il mondo
Img 6377
Una porzione del famoso «Muro degli illustratori», dove ogni illustratore lascia il proprio recapito

La mostra degli illustratori

Ying-Hsiu Chen (Taiwan), Departure
Ying-Hsiu Chen (Taiwan), Departure
Anna Sarvira (Ukraine), The cat who lived a million times
Anna Sarvira (Ukraine), The cat who lived a million times
Img 6390
Img 6392
Yu-Tung Tai (Taiwan), Pururu
Img 6394
Santiago Wardak (Italia), The recatcher
Img 6396
Holman Wang (Canada), Great job, dad!

L'identità visiva

Quest'anno l'identità visiva della Fiera mi è piaciuta davvero tanto. Il progetto, come sempre diretto da Chialab, quest'anno aveva come protagonista le meravigliose illustrazioni di Masha Titova, vincitrice del concorso illustratori dell'anno 2018. Ogni spazio fisico della fiera (il Caffè degli autori, il bookshop ecc) era caratterizzato da illustrazioni diverse e coordinate tra loro.

Il lavoro di creazione di questo universo visivo è stato raccontato in alcuni pannelli all'ingresso della mostra degli illustratori e in questa pagina web.

Img 6381
Img 6382

Svizzera, paese Ospite d’onore

Quest’anno era la Svizzera ad essere il paese Ospite d’onore, con una mostra e un catalogo dall’identità visiva molto riconoscibile. Allestimento super sobrio, ma efficace, tutto basato sulle lettere dell’alfabeto.

Non ho potuto non comprare il loro catalogo, molto ben realizzato, bella carta e bellissimo progetto grafico.
Hanno anche fatto un bel sito per l’occasione bologna2019.ch.

Img 6385
Img 6386
Font svizzero + belle illustrazioni: slurp!

Lo stand Cina

Con una bella mostra di illustratori al suo interno.

Img 6406
Img 6399
Img 6400
Img 6401
Img 6402
Img 6403
Img 6404

Randomness

Img 6407
Personaggini simpatici
Img 6408
Brooom
Img 6409
Ciao draghetto
Img 6410
Il nome più bello
Img 6411
Fondali che renderebbero piacevole anche la più noiosa delle riunioni
Img 6413
Passeggiata nel bosco

All’improvviso Taiwan

Dopo avere visitato lo stand della Corea del Sud, che è sempre stupendo, mi sono imbattuto casualmente nel bellissimo stand di Taiwan, con tanti librini da sfogliare e delle belle tavole in mostra. Non mi aspettavo tanto, l'anno prossimo so già che cercherò non solo la Corea del Sud, ma anche Taiwan.

Img 6416
La mostra di Taiwan
Img 6417
Dino
Img 6419
:-(
Img 6420
Drin!

Alla fine della fiera, in tutti i sensi, sono tornato a casa con tante immagini stupende, stampate su cartoline, libri, poster, borsine. Non mi resta che visitare le mostre in città.

Img 6422

Questo post risale al 3 aprile 2019



Ancora voglia di leggere?

Fantastico, ti posso proporre Land Rover Defender di 98 giorni fa

Land Rover Defender