L’agnello

Identità visiva per il primo film di Mario Piredda

L’agnello
Cliente: Articolture
Progetto: Identità, Logo, Immagine coordinata, Pubblicità, Affissioni
Anno: 2019

L’agnello è il primo film del regista Mario Piredda, prodotto da Articolture e Mat productions con Rai cinema.

Sullo sfondo di una Sardegna ruvida e contaminata, L’agnello racconta la storia di Anita, un’adolescente in lotta contro tutto e tutti pur di ricucire i rapporti all’interno della sua famiglia e salvare il padre, gravemente malato.

Guarda il trailer

Lo stile tipografico

Lo stile tipografico per i titoli di testa e di coda, oltre che per il visual principale da usare su locandina e inserzioni, è basato su un carattere spigoloso e geometrico.

Questo stile è ispirato dall’estetica militare e dalla durezza di alcuni tratti della storia che L’agnello racconta.

Titoli L Agnello2
Il titolo
Titoli L Agnello3
Titoli L Agnello5
Titoli L Agnello6

La locandina

La nascita della locandina è stata un po' travagliata.

Locandina it 2
La locandina italiana
Locandina en 2
La locandina internazionale
Internazionale
La pagina pubblicitaria su Internazionale

Lo studio che ha portato alle locandine

Il processo è stato particolarmente lungo e stimolante. Lungo il percorso sono venute fuori talmente tante locandine buone che è un peccato non mostrarne qui le migliori.

Sessione trasparenze

In questa sessione ho usato la trasparenza per sovrapporre due fotografie

Alt 13
Alt 14
Alt 12

Sessione filtro colorato

In questa idea grafica le foto sono filtrate con un colore dominante.

Alt 01
Alt 02

Sessione passepartout colorato

Qui mi ispirava l'idea di rappresentare quasi una foto di famiglia, quindi con un grande passepartout con la foto al centro.

Alt 03
Alt 04

Sessione foto pura

Quindi foto integrale, senza filtri, solo inquadratura

Alt 06
Alt 07
Alt 08
Alt 09
Alt 10

Tutte le fotografie sono di Francesca Ardau

Ipse dixit

Lisa Lazzarato

Lisa Lazzarato

Partner

Formicablu

Pennarelli colorati e foglio bianco, Emanuele. iPad, io. Così al primo incontro, buttando giù idee del progetto grafico di una versione ibook della Divina Commedia. Da lì è partita la nostra collaborazione, nient'affatto analogica alla fine.

Creatività, disponibilità e capacità di fornire soluzioni funzionali ed eleganti, queste le qualità che più ho apprezzato in quelli di Emmaboshi studio.