Second life, l'area del riuso

Identità visiva e decorazione dell'edificio per l'area del riuso di Bologna.

Second life, l'area del riuso
Cliente: Comune di Bologna
Progetto: Identità visiva, Immagine coordinata, Logo, Illustrazioni originali, Pubblicità, Brochure, Flyer, Ambienti, Decorazione
Anno: 2011

Per il progetto Second Life, l'area del riuso della città di Bologna, ci siamo occupati della progettazione di logo e brochure, della decorazione dell'edificio e della segnaletica.

Nell'area del riuso, i cittadini possono scambiarsi oggetti che non usano più, donandogli in questo modo una seconda vita. Il progetto nasce nell'ambito del Piano d'azione ambientale per lo sviluppo sostenibile della Regione Emilia-Romagna, coordinato dalla Provincia di Bologna, con l'obiettivo di promuovere il principio delle 3R (Riduci, Ricicla, Riusa) incentivando la raccolta differenziata e trasmettendo l'idea che gli oggetti possono vivere una seconda vita e non diventare rifiuti.

I testi sono stati curati da Tecnoscienza.

Ipse dixit

Ciência sem Fronteiras Italia

Ciência sem Fronteiras Italia

CsF - Itália Team - Technical Secretariat

International Relations Office - University of Bologna

Emmaboshi studio ha curato l’ideazione grafica delle brochure ed altro materiale informativo personalizzato per il progetto di mobilità internazionale di studenti e ricercatori brasiliani, Ciência sem Fronteiras Italia, con Segreteria Tecnica presso l’Università di Bologna. 

Attraverso un confronto costante, il materiale è stato pensato rispondendo esattamente al tipo di pubblico a cui era destinato, in tempi brevi e con molta disponibilità.