Blog

Fruhling, primavera

Scritto in Archivio storico, Retrogusto

La primavera è la stagione degli innamorati. Questa semplice ricetta è quindi dedicata a una persona che non citerò. Prendete un peperone rosso ed uno giallo, arrostiteli, spellateli e ricavatene delle belle falde. In una padella mettete un po' d'olio extra vergine di buona qualità ed alcune acciughe sott'olio nonché uno spicchio d'aglio. Prima che le acciughe siano disfatte, fate svaporare un nulla di vino bianco (nella padella). Aggiungete quindi le falde di peperone che avrete finemente tagliato per il lungo a mo' di tagliatelle. Lasciate cuocere per pochi minuti, poi aggiungete una manciata di olive taggiasche e spegnete subito il fuoco. Questa preparazione non prevede il sale. In una capiente pentola di acqua del rubinetto portata a bollore e salata, cuocete 200 grammi di bucatini di ottima qualità (Gerardo di Nola e simili). Scolate la pasta e mantecate in padella per qualche minuto. Servite subito. Questa preparazione non disdegna il peperoncino, ma senza esagerare per non coprire il gusto della salsa. Ovviamente qui si parla di una cucina per 2 persone. Fruhling, primavera... Consigliato un Cerasuolo fresco ma non ghiacciato.

Questo post risale al 23 aprile 2009



Ancora voglia di leggere?

Fantastico, ti posso proporre Disney's double take di 3836 giorni fa